Elisabetta Franchi A/I 2016/17

29 febbraio


Buongiorno e buon inizio settimana care mie fashion lovers! 
Con una Mfw quasi giunta al termine e un meteo che non ha perso l'occasione di rovinarcela, oggi e nelle prossime settimana parleremo di sfilate e street style, tiriamo le somme e vedremo che cosa è successo nelle quattro capitali della moda! Dopo di che, prometto di lasciare l'Autunno/Inverno 2016 e concentrarmi sulla ormai prossima primavera e le sue splendide tendenze! 

Oggi ho scelto di mostrarvi quella che per me dovrebbe essere ogni collezione degna di Fashion Week. Con la ricerca della bellezza, con qualcosa di innovativo, ma pur sempre rimanendo nell'eleganza, senza troppi fronzoli, ma con dettagli importanti. Non so se mi spiego. 
Di sfilate così, purtroppo, se ne vedono molto poche ormai. Sfilate dove il colore sposa il tessuto, dove le linee conoscono la proporzione, classy e non trash (tanto per intenderci). Che poi questa rimane una mia modesta opinione, che potete condividere o meno. 

Come avrete già capito dal titolo sto parlando di Elisabetta Franchi. Un brand che ha da sempre un posto speciale nel mio cuore. Per la sua inesauribile ricerca della bellezza femminile, per la cura del dettaglio e quel tocco prezioso che non manca mai, senza cadere nel banale e ne tanto meno nell'eccentrico. Lo stile EF è così, sofisticato e femminile, perfetto per una donna dalla forte personalità; per un'amante della moda dai gusti raffinati. 

La collezione Autunno/Inverno 2016/17 nasce dalla ispirazione al Cirque du Soleil, il circo delle acrobazie e giocoleria, con un messaggio importante Animals are not clowns; Circus is no fun for animals.
Parte così su un tappeto rosso e con un'atmosfera surreale che promette bene.
I primi look black & white, un classico che non stanca mai, lasciano subito spazio ai toni prettamente autunnali con cappotti e giacche peplum doppio petto dal gusto militare. Ma anche in questo caso la femminilità trova il suo spazio, grazie ai dettagli d'orati, trasparenze e tessuti morbidi. Ma senza dubbio sono i colori che dominano la passerella. Il blu e l'arancione, in particolare, si mescolano alle righe dando vita a forti contrasti cromati. Culottes in seta si contrappongono ai pantaloni skinny a vita alta. Pezzo must però sono i cuissardes e le giacche, sia mini che dal taglio maschile, con bottoni d'orati e spalline impreziosite da frange. Non mancano i capi animalier, l'eco pelliccia, le tute, gli abitini svasati e sbarazzini e quelli, invece, dal taglio decisamente chic e ricercato. Posto importante viene regalato anche ai paillettes, cristalli e glitter sui pantaloni skinny, sui mini dress e sui fluidi abiti in chiffon, che concludono la sfilata.
Una collezione, dal mood molto giocoso, che racchiude capi evergreen in chiave moderna e colora la routine di allegria. 





Guarda il video della sfilata ——>Clicca qui
Scopri tutta la collezione ——> Clicca qui 

You Might Also Like

16 commenti

Like Ellysa on Facebook