Siviglia e le meraviglie del Real Alcázar

09:02











Buongiorno!
Oggi per ignorare questo tipico Lunedì antipatico, ritornerò insieme a voi a qualche giorno fa, quando il caldo sole della Spagna illuminava le mie giornate....

Chi di voi mi segue su Instagram (nel caso contrario vi lascio qui il mio profilo) avrà senz'altro assistito al mio innamoramento, forte e profondo, di questo piccolo angolo della Andalusia: 

Siviglia

Fu un viaggio breve, ma senz'ombra di dubbio, intenso. Una full immersion tra sapori, architettura, cultura, storia e natura. 

C'è davvero molto da dire su Siviglia, non è una metropoli, non ci sono grattacieli ne metropolitana, ma è proprio li che sta tutta la sua bellezza. 
Centro artistico... si, questo è l'esatto nome che vorrei darle. E non potrebbe essere altrimenti visto le sue meravigliose piazze, giardini e monumenti. Le chiese e i palazzi con forte influenza araba e le coloratissime piastrelle di ceramica "Azulejos" tipiche per Siviglia. Infine, per completare il quadro, le strade dipinte di arancione grazie ai numerosi alberi di mandarancio, che regalano un tocco così pittoresco.

E' una città, che vede in se la fusione tra occidentale e orientale e tra antico e attuale. Lussuosi alberghi affiancano storiche chiese e piazze, la più magica tra tutte la Plaza de España; moderni locali si alternano a vecchie "Cervecerie", così come l'architettura contemporanea, Metropol Parasol, sposa antichi palazzi ed edifici e pittoreschi quartieri, come quello di Santa Cruz.

Le meraviglie del Real Alcázar

E tra questi "antichi palazzi" c'è Real Alcázar di Siviglia. Costruito nel X secolo, questo palazzo racchiude in se gran parte della storia della città. Ma non vi annoierò con descrizioni stile wikipedia, perché credo che certe cose bisogna vederli per capire davvero, l'effetto che possono avere su di noi. 
Posso dire soltanto che l'Alcazar è probabilmente uno dei posti più incantevoli di tutta la città, con il suo Patio de las Doncellas, lussuose stanze ricche di decorazioni e sublimi Azulejos, senza dimenticare i magnifici Bagni di Donna María de Padilla e i bellissimi giardini tra fontane, alberi di mandarini e labirinti verdi. 

A dire il vero potrei parlarvi per ore di Siviglia, della sua eleganza e di come sono stata catturata ed imprigionata dalla sua bellezza. 
Ma concludo pensando su come a volte dei piccoli angoli della terra possono sorprenderti, come certi luoghi, che non ti saresti mai aspettato, possono entrare così in profondo nel tuo cuore, per non uscirne mai più...












Outfit Details

 Cappotto: Francomina (qui) / Maglione: Mango / Jeans: H&M / Ankle Boots: New Look / Borsa: Mango / Make Up: Maybelline
Photos: V. Russo



You Might Also Like

7 commenti

  1. Siviglia è nella nostra lista di luoghi da visitare presto!! Deve essere stupenda!
    Bellissimi il cappotto e la borsa nel tuo outfit! ;)
    Baci
    Elisa & Agnese
    http://desiresinstyle.com/

    RispondiElimina
  2. Che bel look! Mi piace tanto il capotto!
    Baci

    www.mammaaltop.com

    RispondiElimina
  3. Favolosa Siviglia!!!! Adoro il tuo cappotto, elegante e delicato!!!!
    Baci baci
    Marta

    www.lagattarosablog.it

    RispondiElimina
  4. davvero molto bella questa location, hai proprio ragione ... carinissimo il cappotto
    baci

    www.unconventionalsecrets.com

    RispondiElimina
  5. stai benissimo, mi piace molto il cappottino
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina

Like Ellysa on Facebook