Capelli: la haircare routine da adottare

17 novembre


Noi donne siamo delle inguaribili sognatrici, ma c’è una cosa alla quale aspiriamo quotidianamente: avere una chioma folta, in salute e lucente. Pur non essendo questo un sogno inarrivabile, lungi da me farvi credere che sia facile da realizzare! I capelli, infatti, non sono mai semplici da curare: fanno le bizze, in base alle stagioni, e poi possono anche essere vittime inconsapevoli di alcune nostre brutte abitudini. Ma è soprattutto il cambio di stagione a metterli a repentaglio. Ne cadono tanti, e quelli superstiti si indeboliscono: se in estate è il sole a schiarirli, in inverno è il freddo a indebolirli. Insomma, tirando qualche conclusione ovvia, per avere dei capelli al top non sono poche le barriere da superare. Ma non è di certo una cosa impossibile: 
basta seguire la corretta haircare routine!

Pronte per cominciare? Bene, perché io sono pronta per spiegarvi quali haircare routine adottare!


Capelli sani e belli: la haircare routine da adottare

Premessa: la cura dei capelli deve essere pensata in base alla vostra età! Non tutti i capelli hanno le stesse esigenze, perché con l’avanzare dell’età il corpo comincia a risentire di diversi problemi.

Donne 30 e under 30

Cominciamo quindi dalle donne under 30. Qui la haircare routine prevede sempre tre step: impacco, balsamo (quello fatto in casa!), e infine il trattamento post shampoo dei capelli. Prima l’impacco, che dovrete applicare almeno 30 minuti prima dello shampoo, o in alternativa prima di andare a nanna. Gli oli vegetali come quello di camelia sono perfetti. Poi il balsamo (che va applicato sempre dopo lo shampoo): meglio che sia fatto in casa con uova, miele e limone. E che sia applicato sui filamenti, mai sul cuoio capelluto! Infine il trattamento post-shampoo (siero in gocce o olio di argan), da applicare sulla chioma ancora umida.

Donne over 40

Superati i 35 anni, i capelli richiedono cure sempre maggiori. Ecco una legge extra che si aggiungerà ai consigli che vi ho spiegato poco sopra!
Più vi avvicinerete ai 40, più comincerà il processo di indebolimento e di assottigliamento dei capelli. È la natura a volerlo, ahinoi! Quello che voglio spiegarvi, quindi, è che la haircare routine dovrà essere più accurata: soprattutto durante l’acquisto dello shampoo e l’asciugatura. Mai scegliere un detergente a caso, dopo i 40 anni. E mai rinunciare al supporto benefico degli integratori contro la caduta dei capelli come TricoAge 45+ di Bioscalin: una soluzione perfetta per affrontare questo periodo di naturale cambiamento, ma contando su tutti i nutrimenti necessari!

Sane abitudini? Quelle non hanno età!

I consigli di cui vi ho parlato saranno molto, molto più efficaci se capirete un’altra cosa: le buone abitudini – almeno quelle – non hanno età! Questo vuol dire che dovrete essere davvero brave nel coccolare i capelli, rinunciando a qualche vizietto di troppo. O correggendo le vostre abitudini sbagliate. Vedrete che, accompagnando le nuove routine ad una corretta alimentazione, i risultati saranno palesi!

-No alla frittura e ai cibi troppo pieni di grasso (una buona alimentazione è fondamentale)
-E basta con alcuni errori purtroppo frequenti: usare tutti i giorni piastre e arricciacapelli; frizionare i capelli quando li asciugate; non spazzolarvi i capelli prima dello shampoo e sopratutto usare scorrettamente il balsamo ( il balsamo che va applicato solamente sulle radici e senza eccedere!)

Source photos:
http://www.cafeweb.it/
http://www.vogue.co.uk/
https://dontcatchafallingknife.tumblr.com/

You Might Also Like

1 commenti

  1. Davvero ottimi i tuoi consigli!!!
    Baciiiiiiiii
    Marta

    www.lagattarosablog.it

    RispondiElimina

Like Ellysa on Facebook