Stampe animalier: La tendenza che non passa mai di moda

06 dicembre



Stampe animalier: La tendenza che non passa mai di moda
Le tendenze sono state molto chiare, le collezioni AW 2018-19 si sono ispirate all' animalier: pitonato, zebrato, leopardato; fino a far diventare le stampe maculate il Must Have assoluto di questa stagione. Ma si tratta davvero di una novità?




In realtà no, le stampe animalier, sono una tendenza che vede le sue origini nella fine degli anni 40, nel 1947 precisamente, con Christian Dior. Dior infatti fu il primo che ufficialmente introdusse il maculato nella moda, presentando dei preziossimi abiti in chiffon per la sua collezione Primavera/Estate. Un vero azzardo per quei tempi, che però ebbe immediatamente successo e che ispirò le collezioni di tantissimi altri stilisti di allora e negli anni a venire. Alcuni tra i più celebri sono Gianni Versace, che porto questa fantasia nell'abbigliamento maschile e Roberto Cavalli, che invece la fece diventare la sua firma e identità.
C'è da dire che l'animalier ha saputo rinnovarsi e adattatasi ad ogni epoca, dal sapore esotico datogli negli anni 50, al glam-rock degli anni 70, passando per la seduzione degli anni 90 e arrivando fino a noi, mantenendo tuttavia il suo carattere e la capacità d'attrarre l'attenzione.



Animalier oggi


Oggi le stampe animalier uniscono la raffinatezza alla casual, il classico all'innovativo e rappresentano un glamour sensuale, e mai volgare.
Ma quello che stupisce ancora di più è la facilità con cui si adattano ad ogni stile, sposando la pelle e il vinile come spesso abbiamo visto da Saint Laurent, con pizzi, tulle e pastelli creando un mood romantico tipico per Blumarine oppure con colori forti, velluto e oro come il carattere barocco di Dolce&Gabbana.

Pitonato, zebrato, leopardato, quindi protagonisti su giacche e cappotti, passando per le camice, maglioni e pantaloni (una novità di questa stagione), senza dimenticare gli abiti e gli accessori.



Come indossare questo trend senza mai sembrare "too much"

C'è da dire che la capacita di
questa stampa ad abbracciare lo stile casual, legando con diversi colori, stampe e texture, come appunto dicevo qui sopra, la rende quasi impossibile da sembrare "too much". 

Se tuttavia sei alle prime armi e non vuoi sbagliare o semplicemente sei alla ricerca di un look classico e chic: punta sui neutri, come ho fatto io in questo Look, oppure scegli colori contenuti nella stampa stessa: panna, nero, beige, marrone, bianco.
Lasciando protagonista la stampa racchiudendola in un quadro dal perfetto equilibrio. 
Per chi volesse osare, consiglio di accostarle a colori forti come il rosso, giallo e blue (sopratutto con le stampe zebrate, ma non solo) o "lanciarsi" nel Total Look.




          

                            Necklace               Happinessbtq (click here)
                     Shirt                   Loavies (click here)
 Trousers                     Zara
       Bag                           Zaful 
                               Iphone Case          Maison De Sabré (click here)
             Shoes                      Patrizia Pepe
             Coat                         Francomina

Use code "ellysa" on https://happinessboutique.com/en/ to get 10% discount for orders over 19€.


You Might Also Like

0 commenti

Like Ellysa on Facebook